Wednesday, September 20, 2017

Cervello ... fine

Il mio, il tuo e quello di tutti gli altri
funzione con una precisione tale che
dai primi minuti di vita comanda
tutto su di noi.
A volte per cause traumatici o di
mal funzione di creazione questo viene
danneggiato e nessuno creda che sia
possibile. Ma e cosi e non c'è altro
che accettare sperando che questo
con il tempo riprende la sua funzione
normale.
Vedo e sento tante gente lamentarsi
"A se avrei un migliore cervello, saprei
io come rimediare ai problemi della vita..."
Ma e si ma... questo ancora non e permesso
a l'uomo di modificarlo a piacere.
Meno male, altrimenti saremmo sia tutti
extra intelligenti o tutti scemi.
Prendere cura del suo cervello e un doverò
dell'uomo e fai che nessuno intervenga in
questo reparto prezioso.

Monday, September 18, 2017

Cervello

Debbo scrivere,
se potrei scriverei ogni minuti
della mia vita, anche se solo per
non perderne l'abitudine.
Il cervello umano e un strano
pezzo informatico, se non lo
usi diventa un pezzo senza valore.
Ma il cervello non può essere di
prima qualità, di grandezze fatte
su misure, chi assorbe di più e
chi di meno. Tu accetti questo
concetto del tuo cervello?
Io invece desiderei averlo
di estrema qualità quando mi fa
comodo, ma di pessima qualità
quando no voglio metterlo a
disposizione del mondo.

..... continuerò questa teoria del
cervello domani.
                

Saturday, September 16, 2017

Regno di montagne


"Regno del silenzio
nel paradiso delle montagne,
lontano dalle orecchie umane. 
Il vento viene dolcemente o di furia,
fermandosi su queste cime da lui baciate,
profumi,colori, aridità o abbondanza della natura
non riescano a fermarlo,
con capriccio incontrollabile,
riprenderà la sua corsa verso altri cieli,
senza dimenticarsi del suo compagno
mare a pochi passi...".

PS: Foto e di Maxviator

Wednesday, September 13, 2017

Bello fare niente

Oggi finalmente mi sono decisa,
ma decisa di cosa?
E bene di scioperare dai lavori
di casa.
E si, di NON FARE NIENTE
durante tutta la giornata.
Di questi tempi no ci manca lavoro
per me, iniziare a rimettere a posto
il giardino. Ma prima si deve fare
la raccolta, vedere cosa si può

congelare, cosa si può mettere sotto
vuoto, cosa si da a famiglie bisognose,
e anche a certi vicini di casa, sia perché
sono molto vecchi o alcuni non stano bene
e cosi faccio il mio dovere di cristiana.
Ma la gente sono una razza che non si
accontentano mai.  Alcuni non piacciano
il mio ortaggio, altri dicano che ci serve
molto lavoro per consumarli o posarli
per l'inverno, quasi a dirmi "di riportarmeli
indietro...".  E vero che quando una cosa
non e stata sudata non si apprezza.
E cosi faccio anche io la dolce vita del
far niente (per almeno una giornata).
Non e il mio DNA a fare niente, e cosi
domani si riprende il lavoro della casalinga
e del giardino dove il gatto del vicino viene
a tenermi compagnia sperando che io non
lo mando via.

Monday, September 11, 2017

Regno del silenzio

"Lasci  il sole
portarsi con se
vestigi di una giornata
terrestra turbante da eventi
fuori il suo controllo.
Il silenzio, regnerà nel cielo
amante del tramonto
che si rispecchia buio nutturno,
complice delle stelle
su tutti gli uomini di
buona volontà..."

Saturday, September 9, 2017

Cuore ingrato


Cuore mio impermeabile ad ogni sentimento,
pieno d'ignoranza,  porti solo dolore
e solitudine a chi ci si avvicina.
Tu sei nato tra nebbia e roccia,
scavato di sentimenti sepolti tra rabbia e amore.
Cuore di pietra il tempo ha vinto,
e tu sei triste la sera lassù, solo.
Guardi nell'orizzonte il manto di nuvole
dei miei pensieri per te, e non chiedere
ai uccelli di portarsi via con se,
le tue povere lacrime in quella finta pozza
amara e turbata.
Tu sei li lontano, alzi il tuo sguardo
cercando tra le stelle cosa poi trovare
di bello nel silenzio che invade la mia anima.
Il silenzio si e alleato al cielo sia di giorno o
di notte e cosi scorgi il tuo respiro che vibra
alla luce che ti aspetta ogni giorni a l'alba nuova.
Ti saluto cuore di pietra per i tuoi buon
consigli a chi orecchie ti presta e sia sicuro
che in me non morirai mai
ma lassu ti lascero e mai piu ritornero.....

PS: Foto di Maxviator       

Wednesday, August 30, 2017

Terre e lacrime

In certe occasione, l'incontro tra due persone,
diventa cosi speciale, che ci illuminano la vita
e non ci accorgiamo come sia accaduto.
Adesso pensando a te, brividi mi assalgano
come al nostro primo incontro in quella notte
incantevole sulla silenziosa laguna, quando
un tempo era di mise a non mostrare il tuo
volto, ma solo gli occhi ed il fiato ti
faceva di spia. La galanteria era semplice
ma effettiva. Un sguardo, un mezzo sorriso,
in occhiolino, l'offerta del braccio per
escorta di sicurezza e voilà che due cuori
iniziarono a battere a l'unison.
Mi viene in menta ancora oggi
quando meno me l'aspetto,
sensuale e romantico, sperando di ritrovare
l'immensità del cielo azzurro mentre mille
angeli ci danzavano intorno come per magia.
Dovevamo seguire il cammino delle stelle,
aspettare il sorgere del sole, riempire
i nostri letti di petali di rose profumate
a farci perdere i pochi filamenti di
ragione che rimaneva in nostro possesso.
Come tutte le favole arrivo la fine, un
dolore pesante per averti perso fu tale
che avrei preferito continuare la vita senza
sapere della tua esistenza.
Sei diventato la mia spada nel cuore,
e se un cuore c'è, te l'hai portato
via con te dopo una magica storia
d'amore impossibile nel proseguire
tu perché ami la tua terra che non e mia,
ed io perché amo la mia terra,
che non e tua....


NB: Foto e di Roberto Rossi.

Monday, August 28, 2017

Buongiorno

Quado c'e il sole


tutti abbiamo un bel sorriso
e ci sentiamo più giovani.
Il sole riscalda il nostro corpo,
e rinfresca ANCHE la nostra
mente.  Ecco perché i fiori sono
più intelligenti dell'uomo prendendo
sole ma sapendo anche quando
chiudersi a il giusto bastanza....

Tuesday, August 22, 2017

Mare buio

Il mare buio e silenzioso,
onde che vengano a lavare
i scogli più neri della notte,
passando tra tante stelline
scintillate un po disperse tra
scogli e l'orizzonte dove l'alba
si sta alzando in paese lontani.
Se questo mio sentimento d'amore
per il mare potrei donarlo a tutti
quelli che mancano rispetto verso
di lui, lo darei senza nessun esitazione.
Mare tu che dai a mangiare a quei
pescatori che non si stancano mai
di venire a te, come dei mendicanti,
ma tu che li conosci, conosci le loro
lacrime e le loro gioie sei sempre
molto generoso.
Io resterò qui a guardarti e non ti
disturberò, il solo pensiero che tra
qualche ore dovrò lasciarti mi
pesa il cuore. Ma sia assicurato che
al prossimo tramonto sarò qui ed
insieme a te aspetteremo l'alba
su questi scogli tutti miei e tuoi...

Wednesday, August 16, 2017

Scordare e dimenticare

Il mondo gira ma tu resti li seduto,
nell'angolo del mio cuore assegnato solamente a te.
Non riesco più a distinguere la  terra o il paradiso
se i miei pensieri sono verso di te.
Ogni vibrazione del tuo cuore vorrei rinchiuderli
in un scrigno per l'eternità e sentire la soave melodia
rilasciato solo per me.
Tra le due parole usuale,
c'è il scordare e il dimenticare,
uno e crudele e l'altro e impossibile.
Il dimenticare si cancella dalla mente,
ma il scordare si toglia dal cuore.
Se un giorno mi cacci via dal tuo cuore e dalla tua vita,
io diventerò una vagabonda a cercare quello che non
avrò più tutto per me. No cederò allo scuotermi
e capricci del vento o alle lusinghe incessante del
cielo che mi reclama in volo.  Io che son
foglia aggrappata a te e che mi sostiene
nel bene e nel male sino all'ultimo mio respiro,
se debbo cadere, meglio cadere insieme a te,
se debbo invecchiare, meglio invecchiare in due,
e se morte arriva, meglio andarsene insieme mano nella mano.....