Monday, May 29, 2017

Semplice capriccio

Cuore cuore non gridare stai zitto
tanto nessuno puo sentirti,
oh dio in che situazione mi sono messo,
dimmi tu, che strada debbo seguire.
Io voglio andare via da qui
e seguire la luna dall'altra parta
del mondo dove spero che c'è un
uomo che ancora mi aspetta.
Sento il suo richiamo attraversare
il più grande oceano, a volte blu
o grigio, silenzioso come un muto
ma anche furioso e spietato puo
diventarlo a l'improviso.
Faccio sogni, incubi, ricordi
spiacevoli ma anche ricordi pieni
di bei momenti vissuti insieme, li
in quella stanza, soffocante di giorno
o con mille odori rilasciati dai
momenti magici della notte.
Mi hai lasciato partire senza una
parola o una promessa che tu mi
raggiungessi in questa strana terra
dove non ha niente di similita a la
tua amata terra bruciata dal sole
leone o ricoprirsi di un velo rosso
venuto da altri continenti
dove frontiere non esistano.
Dove passaporti non valgano niente
ma dove cuori battano come quello
mio e tuo batte ogni istanti e non
possiamo fermarli.
Su dai, facciamo un posso avanti
io di un lato e tu da l'altra parta
di questo oceano che ha dato speranze
a giovani come noi. Se solo potesse
darti la mia mano e farti sentire il
calore o scosse elettriche raggiungere
il tuo cuore per farlo battere ancora
più forte che prima.
Io sto qui il viso estesso verso il
cielo e prego che questi sentimenti
arrivano a te e ti convincano a
seguirmi in questo nuovo viaggio
iniziato anni fa ma interrotto solo
per un semplice capriccio di persone
che non capivano "il grande amore"
tra giovani ancora e creduli nel mondo...

Wednesday, May 24, 2017

Un giorno...

Siamo tutti belli
quando vediamo il
mondo per la prima volta.
Dal sicuro nido della mamma
eccoci fuori con un grido stridente.
Ma cosa c'è qui fuori,
una cacofonia di suoni,
visi scesi da un mondo
sconosciuto, e tutti privi di buon
senso e d'occhi strani che mi
scrutano nei più piccoli dettagli.
Povero me dove sono arrivato,
ma perché sento il mio stomaco
ribellarsi perché e vuoto...
Stavo cosi bene li in quel mondo
tutto mio.  Ora mi sento sperso
e fragile come un fiore che
inizia a perdere i suoi petali.
Ed io cosa perderò dopo un po di
tempo tra questi mortali???

Monday, May 22, 2017

Musica fiorita


Guardi, guardi bene
tra questi colori e fiori,
c'è una pagine di musica
con alcune parole condivise
tra noi un tempo molto lontano.
Com'è bello far l'amore
quando due cuori si uniscano.
Vogliamo inventare parole,
gesti, sguardi, un sorriso per
il giorno ma il più bello e quello
della notte.
Tutto cambia la notte,
sarà perché siamo più vulnerabili,
sarà perché si intuisce i desideri dell'altro
o semplicemente vogliamo che tutto
si ferma e rimane per l'eternità
sapendo che ai primi raggi del mattino
tutto ritorna a la normalità e che
l'amore perde un po del lustro fine
a che luna e stelle vengano a tenerci
compagnia come quella melodia che
tira a la fine e parte per il mondo dove
inizia un'altra notte per altri innamorati...

Friday, May 12, 2017

Quando c'e sole....


Quando la giornata e piena di sole,
tutti sorridano e passeggiano,
non esiste niente che possa far risplendere
una giornata che l'alba che ci porta il sole.
Mette gioia sui visi e spiriti,
sembra che le gambe abbiano una
energia tutta lor.  Oggi dopo   15 giorni
di pioggia, giorni grigi, d'inondazione
e di disperazione sui visi umani che
provavano a salvare non le lor vite ma
bensì i lori bene materiali da 15 giorni
con aiuto sia dei vicini o di forze armate
tutti si sono fermati e guardandosi intorno
dicevano tutti un grazie al cielo per aver
smesso di piovere.
Io che non sono stata mezzo questi guaii
(Ma ci sono già passata) questa mattina
non poteva stare nel letto vedendo un sole
cosi bello e benvenuto.  Armata di mia piccola
camera tascabile ho fatto 2 o 3 strade ed ho
trovati questi bei fiori che condivido con tutti
voi....
Buona giornata a tutti ovunque tu sia nel mondo.

Monday, May 8, 2017

Finestra














Una finestra reggia solo per puro caso
massacrata dal tempo spietato.
Cosa ci faccio qui,
quale spirito decise di farmi vedere
un mondo privi di valori che mi seguano
senza più ricordarne le origini.
Nessuno si e degnato a seguirmi
in questo camino verso le mie ricerche
dei valori lasciati da secoli,
e che noi non ricordiamo più d'insegnare
temendo di essere presi in giro da
una generazione incredula dei vecchi
valori. No mi serva il cellulare per
sapere la storia di queste finestre,
io conosco la loro storia e riconosco
ogni graffi, punti di legno che manca,
il pezzo di vetro sparso ai miei piedi
che luccicano dai raggi di luna.
Ad ogni passi, sento il pavimento gridare,
una porta che sbatte dal capriccio del vento
che non si uda.  Un pizzico di luce da una
finta e ombrosa luna, creando quell'ombra
che mi segua nel silenzio, ma i miei sensi
riconoscono come paura installata in me a
la sola vista di questa finestra.
Cosa troverò tra i battenti di quella finestra,
occhi che scrutano le mie reazione su
quell'ombra che gioca ad avvicinarsi o
allontanarsi, il vento e li, ma no lo vedo.
Il grillo se ne andato sotto la sua foglia,
la rana si e stancata di cantare, la formica
conta e riconta la sua raccolta e decide di
ricominciare l'indomani perché ancora teme
di mancare cibo.  La civetta si gira e rigira
credendo di aver trovato qualcosa che sa di
non potere gestire, e cosi cerca nel buio
una vittima a suo gusto.
La distinta figura in quel pallone li fuori di quella
finestra sa e vede il mondo dove non riesce
a capire perché viene assalita dai uomini.
Un mondo infame per alcuni ma protetto da
altri.  Io qui in questa stanza mi fermo,
guardo e chiamando la mia ombra gli ordina
di seguirmi, non c'è posto per noi qui
e lasciamo il spirito della conoscenza per
un'altra notte, ma ritornerò a proteggere
il mio spazio in questa stanza dove la finestra
reggia solo da un filo del tempo e che nessuno
modernità può cambiare in questa stanza dove
ho perduto la mia anima una notte di primavera
e ho abbandonato dopo anni un'altra notte di
primavera giurando di non mettere più piedi
qui.........

PS: Foto e di BoMacri.


Friday, May 5, 2017

Pioggia...


Come si fa a vivere per due mesi
senza uscire fuori acqua...
A me piace l'acqua
ma gli umani un po meno.
Pioggia incessante
a volte fine
a volte a torrente.
Gli umani sono di malumore
io sono felice, trovo tanto
cibo, sto al fresco e sono sempre
pulitissimo.
Gli umani brontolano,
corrano senza sapere dove
solo perché piove sulle loro teste
o i piedi.  Ma nessuno vuole proteggersi
dalla pioggia, tutti vogliano andare con
scarpette o pantaloncini corti
e dopo li vedi che si ritrovano con il
"deriere" a terra con tante di parolacce.
A se potessero rallentare e guardarmi
per imparare come si vive sott'acqua...

Sunday, April 23, 2017

Collier di perle

Sbriciolando un collier di perle
ingiallito dal tempo traditore,
che corra senza fermarsi ne per me
e ne per te.
Tempo, tempo sei passato in corsa
lasciando dietro te, un collier, rubato
a conchiglie marine lontani o a una
povera ragazza che li butto per non
ricordare i valori sentimentali dietro
ognuna di quelle perline.
Io non credo, a fortune portato da te
mare, no credo nel tempo che si beffa
del mondo, ma credo nella mia stella
che ora crea un spettacolo solo per me
li in quel immenso cielo buio, le stelle
sono fedele, sono sempre li ad aspettare
la notte e dare consigli a chi sa
leggerle.  Io so vedere in loro un destino
futuro scritto solo per me e che non
posso condividere con nessuno.
Il collier lo terrò stretto tra le mie
mane prendendo il suo calore, la sua
saggezza, nel aver percorso ostacoli
dopo ostacoli in quel mare pieno di
avventure per arrivare tra le mie mane.
Questo collier non conoscere mai il
calore del mio collo o della mia pella,
sarebbe un'ingiustizia a chi la portato prima
e per quanto tempo, nessuno mai lo saprà. 
Era di una regina o di una principessa,
era di un cavaliere o un re come regalo d'amore,
non lo saprò mail.  Il collier sembra
cambiare coloro tra il palmo della mia mano,
come per dirmi, guardami ma non buttarmi
via ancora nel mare.  Il tempo mi ucciderà
e il mare m'affonderà nelle tenebre scure
in fondo dove ne luce, ne suoni, ne umani
arriveranno a raggiungermi.  Io sono uscito
da quei tenebri scuri e voglio restare qui con
te, sentire il tuo calore, sentire le carezze dei
tuoi occhi e ogni tanti anche un bacio come
ai tempi lontani e felici, oggi so che con te
e  insieme a te troveremo la pace che sempre
ci e passata e portato via dal tempo....

PS: mi sono messo in un situazione di una
persona che perse il suo collier e che avvolto
in alghe arrivo sotto i miei piedi un giorno
quando era in rive al mare.  Il collier era veramente
ingiallito dal tempo.

Wednesday, April 19, 2017

Il tempo

Passare una intera notte con te,
conoscere il grande amore,
senza farlo diventare quell'arma
a doppio taglio, colpi di spade
entrati e perforate il mio cuore
ne ho avuto più di quello che avrei
voluto. Ho creduto in certi attimi
essere diventata padrone del mondo
dei innamorati, ma la sfortuna era
sempre li a colpirmi e lasciarmi
come il vecchio guerriero sospirando
i ultimi istanti.
Chiedo poco, solo di ascoltarmi ed
amarmi, a volte ridere insiemi e
prenderti cura di me. Voglio
crearmi un libro di ricordi preziosi,
giorni di meraviglia e insostituibili,
un vocabolario di parole tutte nostre,
anche se queste sono un po di tutti.
I nostri momenti saranno sempre nostri,
cuori rapiti e portati via come ai
tempi della nostre gioventù, quando
tutto era permesso tra noi e nessuno
si lamentava. Mi affidasti il tuo
cuore ed io il mio, giurando di trattarli
bene, non farli fare scherzi come a volte
succede durante la vita.
Oggi, passare una notte con te,stringerti
in un abbraccio su quel letto ancora
caldo, poter percepire il tuo respiro
rumoroso come il vento furioso, poter
rivedere quel splendore tra la penombra
del mattino, ritardando l'attimo del
sorgere del sole e lasciarti andare
via come la vecchia sveglia che ci
ricordava i canti del mattino e di
speranze che il tempo passa a gran passi
fin al nostro incontro notturno in quel
lettino per uno e preoccuparci solo del
nostro giurato amore .......

Friday, April 7, 2017

Mondo d'illusione

Mondo d'illusione,
dove più niente ha valore.
Nessuno vuole responsibilità,
ma tutti vogliano un po di bene
del vicino a meno costo possibile.
Quando l'uomo si perde nei suoi
pensieri materiali tutto va di passi
indietro e cosi la rabbia s'installa
nell'anima e non si ragione più.
Non importa che qualcuno sappia
prendere cura dell'altro, perché questo
non esiste più.  Quando la malvagità
dell'uomo non rispetta più il suo
sangue - meglio non lamentarsi
ai fatti di stupi di persone insensibili
al dolore dei altri solo per riempirsi le
sue tasche e fare la bella vita.
Ma cosi non e, la bella vita si deve sudare
per godersela nel futuro.  E tempi di oggi
chi arriva al futuro e fortunato, ma non e
raggione per calpestare quella persona
che suda per il suo bene, protegge la sua
famiglia dai mascalzoni di poca umanità
pronti a rubare, uccidere senza pietà solo
perché hanno una fama immensa di bene
materiali. Ma questi non servano a nulla
se una malattia gli salta adosso, PERCHÉ
nessuno medicina, nessuno medico può
salvargli la vita, come loro hanno fatto a poveri
diavoli senza poter sia giustificarsi o salvarsi....
e la legge del più forte che preleva.  


Wednesday, March 29, 2017

Le mie pazzie


Se un giorno ti capiterà di pensare a me,
di certo un sorriso nascerà sulle tue labbra,
Sai bene che io sarò al tuo fianco
per sussurrarti ancora il mio nome.
Mi ritroverai nei pensieri belli e felici,
nelle mie carezze, nelle mie pazzie...
ma eravamo giovani e innamorati. 
Pian piano sei diventato la roccia,
che sostiene ogni mia giornata,
sei diventato il mio pane quotidiano.
Adesso io non riesco più a cantare
perché neanche la musica può esprimere
la silenziosa poesia del mio cuore.
L'emozione di un ricordo, una promessa fatta,
non si può dimenticare, non può scomparire.
Il nostro amore e come un soffio di vento,
la luminosità del sole, la luna splendente,
come il silenzio profondo dell'universo.
Sei stato il fuoco che ha incendiato la
mia mente, che ha bruciato il mio cuore
e la mia anima. Sei stato tu, con i tuoi baci,
con i tuoi abbracci, con il tuo amore, con il
tuo calore, tu, l'unico a trovare la chiava
del mio cuore, e nessuno potrai mai ridarmi
quello che fu tra noi ....

NB: Grazie Amico Davide per il tuo aiuto.