Monday, January 20, 2014

Tristezza di un cuore

La mia tristezza non ha occhi per altri cuori.
Solo mia sarà per il tempo indefinito
che accompagna la mia solitudine
per i  sentieri  chiari e oscuri  della vita.
Un cuore si  può accarezzare,  proteggere,
ma non è possibile cancellare gli sfregi
impresse nel suo manto prezioso.
Accorgendosi della mia tristezza,
un uccello ha deposto un chicco di grano
tra le mie mani bagnate da gioie e dolori,
quale estremo sigillo del tempo
sull'ineluttabilità di eventi passati.
Io non so dove sei e con chi stai,
e,davvero, neppure voglio saperlo,
spero solo che tu sia, ancora felice.
Mi piacerebbe soltanto sapere
come reagirebbe il tuo cuore
nel vedere quel mio vecchio ritratto,
ingiallito da un tempo sfuggito,
senza averlo potuto fermare........

NB: foto costruita dopo aver osservato
bambini con rompicapo.

1 comment:

GiuM@ said...


- un cuore si protegge
- i scorci incisi
- scorci incisi tra le sue pareti-
-mani umide di gioie e di dolori/
mano umida di gioia e di dolore -
- posarsi su quei scorci immensi di-
- e il tuo cuore ...


Buona vita & in ritardo Buon Anno

Ciao da Vicenza
Giuliano